Il Goji e l’Ormone della Crescita (HGH)

by admin on 21 febbraio 2013

ormone della crescita HGH

L’ormone somatotropo HGH (dall’inglese: Human Growth Hormone), meglio conosciuto come l’ormone della crescita, è un ormone proteico, secretato a livello dell’adenoipofisi, con potere anabolizzante: la sua sintesi promuove la formazione e la crescita di ossa e muscoli.

L’ormone HGH non è indispensabile esclusivamente per la crescita. Interviene in molto altri processi, riveste funzione diabetogena e consente la ritenzione d’importanti elettroliti quali il Sodio, il Fosforo, il Potassio e il Calcio. Stimola l’incorporazione di aminoacidi in proteine a livello muscolare e la lipolisi del tessuto adiposo; stimola la neoglucogenesi a livello epatico, incrementa la velocità di filtrazione glomerulare e svolge funzione di immunomodulatore.

La produzione di ormone della crescita HGH varia nel corso della giornata. Il picco massimo avviene nella notte, ed in particolare nella fase di sonno profondo. La qualità del sonno, l’alimentazione e l’esercizio fisico svolto sono alcuni dei fattori che possono incidere sui livelli di HGH nell’organismo. Un fattore determinante è rappresentato dall’età.

La produzione dell’ormone della crescita si riduce sempre più all’interno dell’organismo nel corso della vita. In media, un soggetto sano all’età di settant’anni produce solo un ventesimo della quantità di HGH che il suo organismo normalmente produceva all’età di vent’anni.

Questa naturale condizione implica ovviamente un maggiore senso di stanchezza ed una generale riduzione dei livelli di energia e vitalità. Una significativa riduzione di ormone della crescita nell’organismo porta anche ad una maggiore tendenza all’accumulo di grasso corporeo.

Studi scientifici dimostrano che il consumo di Goji ha un effetto benefico sulla produzione di alcuni ormoni quali il testosterone e l’HGH. I benefici sull’ormone della crescita sono resi possibili dall’apporto di potassio e degli aminoacidi L-glutamina e L-arginina naturalmente offerto dalle bacche di Goji. Nello specifico, carenze di potassio interferirebbero infatti sul corretto funzionamento della ghiandola pituitaria, diretta responsabile della produzione dell’ormone HGH.

E’ bene specificare che il Goji non rappresenta un frutto miracoloso che annulla il concetto di vecchiaia, ma bensì di un alimento dalle eccezionali qualità nutritive che dona energia e vitalità all’intero organismo. Il consumo di Goji promuove infatti la produzione dell’ormone HGH, e grazie anche ai numerosi antiossidanti contenuti, ha un effetto anti-età naturale.

Il Goji previene l’invecchiamento precoce contrastando l’azione dei radicali liberi, rinforza e rinvigorisce l’organismo, lo protegge e contribuisce al mantenimento di un buono stato di salute.

{ 0 comments… add one now }
N.B. Saranno pubblicati esclusivamente i commenti di interesse pubblico. Per domande personali provvederemo a rispondere agli utenti in forma privata.

Leave a Comment

Previous post:

Next post: